Patrick Jean-Paul Vincent

  • Head of Operations, Project Management & Special Projects

Formatosi in ingegneria e management delle scienze della vita con un Master of Science in Engineering nel 1977 da AgroParisTech a Parigi, Patrick Vincent si è specializzato inizialmente in acquacoltura, progettando e gestendo acquedotti in Francia, Norvegia e Polinesia Francese.
Nel 1985 è entrato a far parte di società internazionali di scienze del raccolto, ricoprendo posizioni dirigenziali strategiche e operative in progetti aziendali, unità di business e come direttore di divisioni R & S leader di team e laboratori multidisciplinari internazionali per lo sviluppo di nuovi prodotti, collaborazioni tra industria e accademia e attività normative principalmente in Europa, USA e Asia.
Nel 2001 Patrick Vincent ha aderito al Human Frontier Science Program, un noto programma internazionale di finanziamento della ricerca delle scienze della vita, come direttore dell’amministrazione e delle finanze, apportando una strategia di gestione attiva che supportava nuovi programmi di finanziamento della ricerca e il lancio di una pubblicazione scientifica, HFSP Journal. Nel 2009 si è trasferito a Okinawa (Giappone) per unirsi al team fondatore incaricato di creare e far crescere l’Okinawa Institute of Science and Technology (OIST), una nuova università internazionale e interdisciplinare finanziata pubblicamente. Come direttore e poi vicepresidente del trasferimento finanziario, amministrativo e tecnologico, ha progettato e potenziato le operazioni OIST durante cinque anni di intensa crescita e diversificazione del personale, dei laboratori di ricerca, delle strutture del campus e del cambiamento dello stato legale con accreditamento completo come università.
Nel 2014, è stato nominato CEO dell’ESA, il più grande istituto francese di istruzione superiore per l’agricoltura e le scienze della vita, guidandolo attraverso la definizione di una nuova strategia a medio termine che comprenda l’impatto delle tecnologie digitali e dei cambiamenti ambientali sulle future pratiche agricole e agroindustriali e l’emergere di nuovi metodi educativi. Prima di entrare in Human Technopole, Patrick Vincent perseguiva il suo interesse di lunga data per mettere in pratica le idee e la visione di iniziative scientifiche innovative come consulente per progetti strategici.
Insieme alla sua famiglia ha vissuto in diversi paesi tra cui Francia, Regno Unito e Giappone, apprezzando i valori e le virtù di ambienti di lavoro multiculturali e diversificati.
È entrato a far parte di Human Technopole nel febbraio 2019, in qualità di responsabile delle operazioni, occupandosi della gestione del personale amministrativo e delle attività di Human Technopole a livello operativo.