Neurogenomica

Davila-Velderrain Group

La ricerca condotta nel Gruppo Davila-Velderrain prevede la combinazione di strumenti teorici e computazionali con misurazioni genomiche su singole cellule per caratterizzare e studiare la complessità cellulare del cervello e le sue vulnerabilità. Lo scopo finale è di comprendere come le cellule cerebrali acquisiscono identità funzionali durante lo sviluppo e perché, nonostante la robustezza e la plasticità raggiunte mediante il processo evolutivo, la funzionalità del circuito cellulare venga compromessa nelle neuropatologie.

Nel nostro gruppo studiamo il cervello umano per rivelare concetti fondamentali sui meccanismi che regolano l’identità cellulare e le dinamiche dello stato cellulare. Inoltre, studiamo anche il cervello di altri organismi per identificare le proprietà del cervello umano conservate o diversificate durante il processo evolutivo.

Da un punto di vista metodologico, siamo interessati allo sviluppo e all’impiego di tecnologie computazionali che integrano strumenti e concetti di apprendimento automatico, teoria della rete e fisica statistica per produrre risorse concettualmente intuitive a beneficio della comunità delle scienze della vita.

Membri del gruppo