• Home
  • Piattaforme Nazionali

Piattaforme Nazionali

A seguito della firma della Convenzione nel dicembre 2020 tra Human Technopole e il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero dell’Università e della Ricerca e il Ministero della Salute, nel corso del 2021-22 è stata condotta una consultazione pubblica in due livelli aperta alla comunità scientifica nazionale per individuare le Piattaforme Nazionali da realizzare presso HT.

A partire da inizio 2024 saranno realizzate e aperte alla comunità scientifica nazionale le seguenti Piattaforme Nazionali.

Per maggiori informazioni, scrivere a national.facilities@fht.org

L’accesso degli utenti esterni affiliati a Università, Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), ed Enti Pubblici di Ricerca sarà supportato da bandi di accesso aperti come previsto dalla Legge 160/2019, art. 1, comma 276, lettera b. 1, comma 276, lettera b. L’accesso sarà concesso sulla base dei principi di eccellenza scientifica, con l’obiettivo di sostenere la ricerca di qualità. La qualità delle richieste presentate sarà valutata e approvata da un gruppo di esperti indipendenti, la Commissione Indipendente di Valutazione Permanente (CIVP), che definirà anche le procedure selettive per l’accesso alle Piattafrome Nazionalicome previsto dall’articolo 6 della Convenzione.

I membri della CIVP selezionati e nominati dal Consiglio di Sorveglianza della Fondazione HT il 15 novembre 2023, di cui fa parte anche ex officio Walter Ricciardi Presidente del Comitato Scientifico di Human Technopole, sono (in ordine alfabetico):

Prof. Juha Kere, Professore di genetica molecolare, Dipartimento di Bioscienze e Nutrizione, Istituto Karolinska, Stoccolma, Svezia.

Prof. Filippo Mancia, Professore di Fisiologia e Biofisica Cellulare, Dipartimento di Fisiologia e Biofisica Cellulare, Columbia University, New York, Stati Uniti.

Prof. Samuele Marro, Professore associato di neuroscienze e co-direttore del nucleo di ingegneria delle cellule staminali, Black Family Stem Cell Institute, Icahn School of Medicine at Mount Sinai, New York, Stati Uniti.

Dr. Jan Peychl, Senior Service Leader, Light Microscopy Facility, Max Planck Institute of Molecular Cell Biology and Genetics, Dresda, Germania

Prof. Giampietro Schiavo, Professore di Neuroscienze, Dipartimento di Malattie Neuromuscolari, Queen Square Institute of Neurology, University College London, Regno Unito

Prof.ssa Maria Secrier, Professore associato di Biologia computazionale del cancro, Istituto di Genetica, Dipartimento di Genetica, Evoluzione e Ambiente, University College London, Regno Unito

Dott.ssa Virginie Uhlmann, Group Leader, European Bioinformatics Institute (EMBL-EBI), Cambridge, UK e Direttore del BioVisionCenter, Università di Zurigo, Svizzera