La nostra ricerca

La ricerca di Human Technopole è una combinazione tra ricerca di base e traslazionale. Ospiteremo scienziati esperti in ricerca di base in aree rilevanti per la comprensione della biologia e della fisiologia umana. La ricerca traslazionale e più orientata dal punto di vista medico sarà invece condotta prevalentemente in collaborazione con organizzazioni esterne, compresi partner di ricerca clinica e industriali.

Il nostro contributo alla salute delle persone è un approccio completo e interdisciplinare allo studio della biologia umana, volto a comprendere i meccanismi di base che regolano la fisiologia e la malattia, per aiutare ad affrontare alcune delle sfide più rilevanti per la nostra salute.

Nel complesso, il lavoro di ricerca di Human Technopole migliorerà le nostre conoscenze e aiuterà a sviluppare nuove strategie terapeutiche per vari gruppi di malattie, comprese alcune malattie croniche e degenerative.

Cinque aree di ricerca complementari e altamente rilevanti per il settore biomedico sono state selezionate per formare la base della strategia di Human Technopole nei prossimi anni: genomica, neurogenomica, biologia strutturale, biologia computazionale e un focus su sanità pubblica e sistemi sanitari con il Centro Analisi, Decisioni e Società, organizzato in collaborazione con il Politecnico di Milano.

Centri

Facility

Il campus di Human Technopole dispone di infrastrutture e facility all’avanguardia. Le nostre facility di ricerca sono aperte e messe a disposizione degli scienziati di Human Technopole e dei ricercatori esterni che vi possono accedere tramite bandi di selezione aperti e meritocratici. Al momento stiamo realizzando sei facility di ricerca:

A seguire verranno istituite ulteriori facility e piattaforme tecnologiche, tra cui servizio FACS, espressione e purificazione di proteine, cristallizzazione e biofisica, proteomica, metabolomica, riprogrammazione, editing e cultura organoide, struttura di ricerca sugli animali e struttura transgenica. 

Ciascuna facility di Human Technopole ha precise regole di ingaggio per disciplinare l’accesso da parte di ricercatori interni ed esterni all’istituto.

Le prime facility saranno pronte nel 2021 e successivamente saranno rese disponibili alla comunità scientifica nazionale le regole per l’accesso alle nostre infrastrutture.