• Home
  • News
  • La scienza è uno sforzo collaborativo

La scienza è uno sforzo collaborativo

Nel gennaio del 2019, l’arrivo del direttore Iain Mattaj ha segnato l’inizio dei lavori della Fondazione Human Technopole. Da allora abbiamo fatto grandi progressi, strutturando i nostri uffici amministrativi, rinnovando edifici esistenti e costruendo gli spazi per i nostri primi laboratori sperimentali.

La pandemia globale che ha colpito il mondo intero a inizio 2020 ha causato perdite e difficoltà inimmaginabili alle persone di tutto il mondo, costringendoci a rivedere le nostre abitudini e lavorare a distanza. Nonostante queste difficoltà, Human Technopole ha continuato il suo percorso di crescita e sviluppo, in particolare per quanto riguarda il reclutamento di figure chiave a livello scientifico e di leadership.

Questo non sarebbe mai stato possibile senza il supporto e il lavoro volontario di decine di scienziati internazionali provenienti da istituti di ricerca e università di tutto il mondo che hanno partecipato alle nostre commissioni di valutazione indipendenti per aiutarci a identificare i migliori candidati in base al merito e all’eccellenza scientifica. È l’ennesima dimostrazione che la scienza non conosce confini, ed è frutto di uno sforzo di grande cooperazione e collaborazione tra persone di ogni estrazione e nazionalità.

Grazie a chi ci ha sostenuto e aiutato fino ad oggi. Ci auguriamo che continuerete a seguirci anche negli anni a venire.

Marco Simoni & Iain Mattaj

Lista dei membri dei panel di selezione internazionale al dicembre 2020

Stylianos AntonakarisUniversity of Geneva Medical School (CH)

Silvia ArberUniversity of Basel (CH)

Martin BeckEuropean Molecular Biology Laboratory (DE)

Stefano BencettiItalian Institute of Technology (IT)

Vladimir BenesEuropean Molecular Biology Laboratory (DE)

Ewan BirneyEuropean Bioinformatics Institute (UK)

Cedric BoeckxICREA and Universitat de Barcelona (ES)

Michael BoutrosGerman Cancer Research Center – DKFZ (DE)

Silvia CappelloMax Planck Institute of Psychiatry (DE)

Andrea CavalliItalian Institute of Technology (IT)

Elena ContiMax Planck Institute of Biochemistry (DE)

Maria Pia CosmaCenter for Genomic Regulation (ES)

Valentina Di FrancescoNational Institutes of Health (USA)

Stefano GustincichItalian Institute of Technology (IT)

Wim HagenEuropean Molecular Biology Laboratory (DE)

Wolfgang HuberEuropean Molecular Biology Laboratory (DE)

Olli KallioniemiScience for Life Laboratory (SE)

Tuuli LappalainenNew York Genome Centre (US)

Cecilia LindgrenBig Data Institute (BDI) and University of Oxford (UK)

Gloria Lligadas PenarrubiaCentre for Genomic Regulation (ES)

Filippo ManciaColombia University (USA)

Gianmarco Montanari, Italian Institute of Technology (IT)

Andrea MusacchioMax Planck Institute of Molecular Physiology (DE)

Silvia Kirsten NicolisUniversity of Milan Bicocca (IT)

Pierluigi NicoteraGerman Center for Neurodegenerative Diseases (DE)

Mats NilssonStockholm University (SE)

Kyung-Min NohEuropean Molecular Biology Laboratory (DE)

Gaia Novarino, IST Austria (AT)

Walter RicciardiUniversità Cattolica del Sacro Cuore (IT)

Samuli Olli RipattiUniversity of Helsinki (FI)

Alicia OshlackPeter MacCallum Centre (AUS)

Lori PassmoreMRC Laboratory of Molecular Biology, Cambridge (UK)

Jürgen PlitzkoMax-Planck Institute of Biochemistry, Dresden (DE)

Lucy RaymondCambridge Institute for Medical Research (UK)

Lea RossiStudio Toffoletto (IT)

Serena SannaCNR, IRGB (IT)

Joachim SchultzeUniversity of Bonn, DZNE (DE)

Oliver StegleGerman Cancer Research Center – DKFZ (DE)

Brenda StrideEuropean Molecular Biology Laboratory (DE)

Sarah TeichmannWellcome Sanger Institute (UK)

Fabian TheisHMGU Munich (DE)

Floria VaccarinoYale School of Medicine (US)

Alfonso Valencia, Barcelona Supercomputing Center (ES)

Patrik VerstrekenVIB-KU Leuven Center for Brain & Disease Research (BE)

Christine WellsUniversity of Melbourne (AUS)

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Email

Ti potrebbe anche interessare: